mercoledì 12 novembre 2008

La torta simil - Pistocchi...ubriaca


Ho preparato questa torta, imitazione della celebre Pistocchi, per una serata con i miei genitori.
E' un dolce semplicissimo, a prova di errore, e senza farina, quindi adatto anche a chi soffre di intolleranza al glutine (con le dovute norme di sicurezza ovviamente). Per distinguerla dalla Pistocchi originale (di cui non ho cmq nessuna ricetta), ho aggiunto a gusto personale un pò di grappa, ma nel metterla ho avuto un pò la mano pesante e quindi mi si è ubriacata la torta, e di conseguenza non era un dolce propriamente indicato per dei bambini (a tavola eravamo tutti molto adulti!), ma il sapore finale è stato sorprendente! Per chi volesse proporla ai propri figli, quindi, è importante ricordare di eliminare la grappa. In questo caso, la torta avrebbe un pò di morbidezza e di aroma in meno, ma non porterebbe i bambini alla corruzione del corpo e della mente.


Torta simil-Pistocchi... ubriaca

300 g di cioccolato fondete al 70%
130 g di burro
75 g di zucchero semolato extrafine
75 g di zucchero integrale muscovado
6 uova
12 cucchiai di grappa

Sciogliere a bagnomaria il cioccolato con il burro. Montare i tuorli con lo zucchero muscovado e le chiare con lo zucchero semolato extrafine. Incorporare lentamente il cioccolato e il burro fusi ai tuorli ben sbattuti e spumosi. Aggiungere la grappa e far assorbire per bene. Aggiungere alla fine le chiare montate ben sode, e mescolare con una spatola dall'alto in basso unendo per bene i due composti finali. Imburrare ed infarinare uno stampo a cerniera e trasferire tutto dentro. infornare a 180° per 30 minuti ed abbassare poi al minimo consentito dal vostor forno (nel mio caso è 130°) per altri 10 minuti. Togliere subito la torta dal forno e lasciarla freddare completamente a temperatura ambiente prima di togleirla dallo stampo.

Non ha problemi di tempi di consumo, perché è talmente buona che durerà molto poco.

6 commenti:

manu e silvia ha detto...

cioccolatosa e pure alcolica....mmm, ci piace!!
brava, una bella rivisitazione...(anche se non conosciamo bene l'originale!!)
un bacione

cuoca compulsiva ha detto...

siete le lettrici più veloci del mondo!!! è un piacere sapere che ci siete!!! oggi vi passo a trovare appena ho un attimo!

Chocolat ha detto...

Mi piacerebbe tu partecipassi al mio premio della buona azione per festeggiare i 100 post ! Chocolat
http://cookinginrome.blogspot.com/2008/10/100-good-deed-prize-il-premio-della.html

Gunther ha detto...

è una bella versione quella vera non la sapremo mai, ma questa mi piace molto

marcella candido cianchetti ha detto...

che buona ciao

Gustorante ha detto...

Che ricetta interessante!! se hai altre idee, novità dai una occhiata al nuovo sito "gustorante" e condivide le tue creazioni innovative!!!